Vigilia di Pisa-Latina

Una giornata da ricordare, di quelle che resteranno nella memoria per molto tempo. Il Pisa ha effettuato questa mattina la rifinitura che di fatto precede di 24 ore l’attesissima finale contro il Latina sotto gli occhi di moltissimi tifosi e, soprattutto, con una panchina davvero speciale, unica. Per raccogliere appieno l’abbraccio della propria tifoseria, infatti, il Pisa ha aperto le porte di casa-Arena a tutti i tifosi diversamente abili che per una volta hanno potuto seguire l’allenamento della squadra direttamente da bordo campo, addirittura occupando la panchina del Pisa 1909.

Un contatto squadra-tifosi emozionante che però non modificato di una virgola il programma mattutino di capitan Favasuli e compagni che dopo alcune esercitazioni tecnico-tattiche hanno chiuso l’allenamento con la classica partitella a ranghi contrapposti. Al termine il saluto ai tifosi e poi tutti sotto la doccia.

E per questa partita mister Pagliari ha deciso, ancora una volta, di convocare tutto il gruppo a sua disposizione: assieme ai compagni raggiungerà l’AC Hotel di Pisa anche Giacomo Tulli che pur squalificato ha chiesto ed ottenuto di poter vivere questa vigilia con il resto della squadra.

Tratto dall’AC Pisa 1909

 

A tal proposito e, pregando di fare anche voi tutti gli scongiuri del caso, alla società nerazzurra chiediamo a gran voce che, indipendentemente di come andrà, per la stagione 2013/2014 bisogna partire da qui. I tifosi amano il Pisa sempre, non solo quando le cose vanno bene, quindi la squadra deve vivere a contatto con propri tifosi ed i tifosi devono vivere insieme ai loro “beniamini”. E’ dalla gara col Benevento che abbiamo avuto tutti la riprova di quanto abbiamo sempre detto (“sotto la cenere c’è ancora la fiammella”).

Società, per favore, questo “fuoco” cerchiamo di tenerlo bello vivo!!!!

Comunque vada sarà un successo… Grazie a tutti!

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.