Subbuteo: Trofeo Torre Pendente con il Club Black and Blue

Lunedì abbiamo dedicato buona parte della nostra trasmissione a questo sport ed a questa iniziativa.   Grazie alla partecipazione in studio del pluricampione mondiale di Subbuteo Daniele Bertelli ed il suo giovane compagno di squadra Lorenzo Tamburri del club Black & Blue Pisa 1983 ci hanno presentato il libro celebrativo dei 30 anni di attività del club intitolato “30 anni di Subbuteo a Pisa” che ripercorre la storia di questo club tra i più titolati dello sport del Subbuteo e che ha portato in alto il nome della nostra città in tutto il mondo.

Ci è’ stato possibile inoltre presentare il 1° Trofeo Torre Pendente- Memorial R. Iacovich, evento nazionale che torna a Pisa dopo molti anni e che si svolgerà presso l’Hotel Galilei Pisa sabato 2 e domenica 3 novembre.

Nella giornata di ieri il quotidiano “Il Tirreno” ha dedicato un articolo che noi riportiamo qua si seguito.

A Pisa si torna a giocare a subbuteo. Per il prossimo 2 e 3 novembre, presso l’Hotel Galilei (via Darsena, 1) la “Asd Black and Blue 1983” di Pisa organizza il primo“Trofeo Torre Pendente–Memorial Iacovich”. Durante la manifestazione sarà presentato anche il libro “30 anni di subbuteo a Pisa”. L’evento è infatti anche l’occasione per celebrare il trentennale della fondazione del club, alla presenza di molti dei tesserati che in momenti diversi hanno contribuito a rendere grande il club pisano. Nato da un’idea di alcuni adolescenti dei primi anni ’80, oggi, la squadra, è diventata uno tra i club più titolati al mondo: solo negli ultimi sette anni ha conquistato due scudetti (è campione d’Italia in carica), due coppe Italia, due supercoppe italiane e tre coppe dei campioni.

Nello scorso fine settimana è sfumata invece la conquista della quarta Coppa dei Campioni, persa in finale, ai tempi supplementari, contro la squadra di Reggio Emilia.

Con l’intento di festeggiare in modo particolare questo momento, il club ha dato vita ad un’importante iniziativa editoriale con l’aiuto della casa editrice “Felici editore”. In concomitanza con il torneo, il 2 novembre alle 12, sarà presentato infatti il libro “30 anni di subbuteo a Pisa” che ripercorre la storia del club iniziata proprio ai margini dell’allora “Trofeo Torre Pendente”, organizzato dal “Club Subbuteo Pisa” di Andrea Piccaluga alla fine degli anni ’70, quando alcuni bambini videro per la prima volta all’opera i maestri del panno verde rimanendo intimamente colpiti, tanto da ricordarsene qualche anno dopo quando decisero di costituire un club con la speranza di poter vincere qualcosa di importante. Una storia che si affianca all’evoluzione di un subbuteo che da semplice panno di cotone, magari fissato per terra o su compensati di fortuna, è diventato oggi una disciplina sportiva a tutti gli effetti, in cui le emozioni che si vivono attorno al tavolo da gioco sono del tutto simili a quelle che si possono respirare in altre discipline sportive. Sarà presente Salvatore Sanzo, presidente Coni Toscana e assessore allo sport del Comune di Pisa,
che ne ha scritto la presentazione. Per laduegiorni organizzata dalla “Black and Blue 1983”, sono attesi oltre cento atleti. Il programma prevede la competizione a squadre (sabato) e quella individuale (domenica), in cui sarà ricordato Roberto Iacovich, uno dei tesserati storici del club prematuramente scomparso nel 2010.

L’ingresso alla manifestazione è libero. informazioni info@blackandbluepisa.it

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.