Pontedera vince ancora e vola in testa al Girone B

Ancora una volta vittoriosi,  i granata di Mister Indiani staccano Pisa e Frosinone e volano da soli in testa alla classifica del Girone B, approfittando del pareggio a reti bianche del Pisa a Catanzaro. Vittima illustre di giornata, il Benevento di Mister Carboni che si presenta al Mannucci reduce dalla vittoria casalinga contro il fanalino di coda Lecce. Il primato in classifica richiama un po’ di pubblico per un migliaio di spettatori circa , con un centinaio provenienti da Benevento sistemati in gradinata. Giornata buia e piovosa che risparmia la pioggia per i novanta minuti di gioco e che rende appena scivoloso il terreno sintetico del Mannucci.
A sbloccare il risultato di una gara che appare equilibrata ci pensa  il solito Grassi al 10′ su un calcio di punizione che perfora la barriera, rimbalza davanti ad un incerto Baiocco e gonfia la rete. Il Benevento reagisce e imposta la sua reazione con Montiel, Espinal e Mancosu ma non riesce ad essere incisivo. Gara senza particolari emozioni fino al 35 quando un evanescente Evacuo, calcia debole fra le braccia di Ricci. Un minuto più tardi Grassi da 40 metri scorge Baiocco fuori dai pali, calcia di sinistro e colpisce una traversa incredibile, bissando quasi la rete che fece al Grosseto.
La prima azione pericolosa della ripresa è targata Arrighini che supera in velocità Milesi e si presenta di fronte a Baiocco che para in angolo. Un minuto più tardi l’azione forse più limpida per il Benevento che fallisce con Montiel l’occasione per pareggiare sparando a lato una palla dal centro area. Al 58′ l’ennesima fuga di Arrighini costringe Milesi al fallo in area provocando il calcio di rigore che Grassi segna sicuro portando il risultato sul due a zero. Da questo momento il Benevento sale in cattedra e chiude il Pontedera nella sua metà campo pressando a testa bassa,  alla ricerca della rete che riaprirebbe la partita. Ci riescono quasi Montiel su calcio di punizione che esce di un soffio, poi Campagnacci che sorpreso da una palla filtrante colpisce male di testa, infine lo stesso numero 11 in maglia bianca si vede annullare una rete per fuorigioco. La rete tanto cercata giunge all’84’ quando il subentrato Altinier supera l’incolpevole Ricci da distanza ravvicinata. Il Benevento non fa in tempo a organizzare la rimonta che Grassi batte dal cerchio di centrocampo per Arrighini che vola in area, sorprende tutti e segna il 3 a 1 che chiude i conti.
Fischio finale e la squadra raccoglie gli applausi del pubblico che festoso si gode il primato solitario in classifica.
Domenica prossima il derby tra Pisa e Pontedera all’Arena.

IL TABELLINO DEL MATCH :

Pontedera – Benevento : 3-1

PONTEDERA : Ricci, Regoli, Pastore (87′ Galli), Pezzi, Gonnelli, Verruschi, Bartolomei (55′ Vettori), Caponi, Arrighini, Grassi, Di Noia (69′ Settembrini)
A disposizione : Lenzi, D’Agostino, Picone, Romiti
Allenatore : Paolo Indiani
BENEVENTO :Baiocco, Zanon, Som, Vacca (53′ Altinier), Mengoni, Milesi (63′ Buonaiuto), Montiel, Espinal (53′ De Risio), Evacuo, Mancosu, Campagnacci
A Disposizione : Gori, Ferretti, Frasciello, Carretta
Allenatore : Guido Carboni

Arbitro : Sig. Lanza di Nichelino
Assistenti : Sigg.ri Sgheiz di Como e Novellino di Brescia
Marcatori : 10′ e 58′ su rig, Grassi (P), 84′ Altinier (B), 84′ Arrighini (P)
Ammoniti : Caponi e Grassi (P) – Vacca, Mengoni, Milesi e Mancosu (B)
Calci d’Angolo : 4 a 15
Recuperi : 0′ pt / 4′ st
Possesso Palla : Pontedera 45% – Benevento 55%
Note : giornata piovosa, temperatura 17°, spettatori 1000 circa di cui un centinaio da Benevento. Terreno in sintetico

Both comments and pings are currently closed.

One Response to “Pontedera vince ancora e vola in testa al Girone B”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.