Pisa batte il Gubbio e prosegue la corsa

Altre tre punti giungono al termine di una partita non esaltante ma fondamentali per il proseguo della corsa al miglior piazzamento play off che vede il Pisa solo al quarto posto a quattro lunghezze da Lecce e Perugia appaiate in seconda posizione.

La gara vista oggi all’Arena fra il Pisa e il Gubbio non ha regalato grosse emozioni al pubblico di casa che comunque alla fine saluta i suoi, bravi a monetizzare il vantaggio raggiunto al 28′ del primo tempo con Arma su calcio di rigore,  con applausi da tutti i settori. Terza vittoria di fila per i ragazzi di Mister Cozza che permette di allungare a sette la striscia di risultati utili consecutivi e legittimare sul campo l’ottima posizione in graduatoria. In una giornata di sole che spunta sul campo dopo giorni di pioggia e cielo grigio, davanti a circa 4000 spettatori, la giornata sportiva inizia con la premiazione da parte dell’amministrazione comunale e del Presidente Battini, delle ragazze di Hockey del Cus Pisa, campioni d’italia 2013/14.
Ciccio Cozza deve rinunciare ancora agli infortunati Favasuli e Martella , mentre sceglie Rozzio titolare in difesa accanto a Goldaniga, con Sabato e Pellegrini larghi. A centrocampo ancora confermato Cia, le cui prestazioni sono in continua crescita, al fianco di Parfait e Mingazzini. In attacco la coppia Arma-Napoli assistita da Mannini, libero di svariare su tutto il fronte d’attacco. Il Gubbio risponde con un accorto 4.4.2 e un puntale offensivo composto da Schetter e Luparini.
Per la cronaca, il Pisa inizia la gara col giusto piglio e dopo 9 minuti Napoli stacca bene di testa ma non trova la porta spedendo a lato la palla servitagli da Cia. Bisogna attendere il 26′ per vedere un tiro ospite che, anche se a lato, pare svegliare il Pisa che due minuti più tardi passa in vantaggio. Bravo Cia a recuperare una palla in area di rigore, anticipando in corsa Malaccari che lo atterra. E’ calcio di rigore per il Sig. Formato di Benevento che Arma trasforma spiazzando il portiere Pisseri sotto la curva sud occupata da una trentina di supporters umbri. Alla mezz’ora Mingazzini è costretto a uscire per un risentimento muscolare, lascia il campo per Sampietro e la fascia da capitano a Sabato. Ultime note del primo tempo sono il giallo a Rozzio al 42′ per fallo su Schetter e una splendida conclusione di sinistro al volo di Cia che impegna severamente l’attento Pisseri, bravo a deviare in angolo. La ripresa vede un Gubbio più offensivo con Falzerano al posto di Belfasti, ma la gara non offre spunti degni di nota e appare un po’ nervosa e fallosa con l’arbitro che distribuisce cartellini gialli prima a Pellegrini, reo di aver commesso un brutto fallo su Falzerano e poi a Mannini, che rientrato dagli spogliatoi con la fascia da capitano,  pur subendo un fallo da Falzerano, dice forse qualcosa di troppo e viene ammonito. Dopo una serie di falli che spezzettano il gioco il direttore di gara esibisce il rosso a Redi che atterra un Napoli lanciato a rete.  Tenta ancora la via della rete Napoli al 72′, lanciato ottimamente da Parfait, ma attento è Pisseri che devia in corner. Unico brivido per il Pisa al l’81’ quando la palla attraversa pericolosamente l’area difesa da Provedel, ed esce senza che nessuno riesca ad intervenire. All’84 prova il tiro da lontano Arma, ma nessun problema per l’estremo difensore umbro, che blocca. Finale di gara concesso a Forte che rileva uno stremato Napoli e dopo tre minuti di recupero l’arbitro dichiara terminata la partita. Ottimo risultato raggiunto col minimo sforzo, che permette agli undici nerazzurri di preparare nel migliore dei modi  la prossima trasferta di Ascoli.

IL TABELLINO :

Pisa – Gubbio : 1-0

Pisa :  Provedel, Pellegrini, Sabato (76′ Kosnic), Mingazzini (30’ Sampietro), Rozzio,  Goldaniga, Mannini, Parfait, Arma, Cia, Napoli (84′ Forte).
In Panchina : Pugliesi, Caputo, Bollino, Giovinco
All. Cozza
Gubbio: Pisseri, Bartolucci, Giallombardo, Addae, Radi, Ferrari, Malaccari, Boisfer (71′ Giuliacci), Luparini (67′ Tartaglia), Schetter, Belfasti (46’ Falzerano).
In Panchina : Gozzi, Sarr, Baccolo, Caccavallo
All. Roselli
Reti: 28’ Arma (rig.)
Arbitro: Sig. Formato di Benevento
Assistenti : Sigg.ri Pagnotta e Della Vecchia
Ammoniti: Pellegrini, Rozzio e Mannini (P), Giallombardo (G)
Espulso :  Radi  (G)
Calci d’angolo : 7 a 3
Recupero : 1’pt / 3’st
Note:  Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni, spettatori 4000 circa
Classifica Aggiornata Girone B 1^divisione

Antonio Cassisa
Nella foto di Fabio Lelli l’attimo in cui la palla calciata da Arma entra in rete

Both comments and pings are currently closed.

2 Responses to “Pisa batte il Gubbio e prosegue la corsa”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.