Perugia-Pisa 0-1

Perugia.  Il Pisa vince ancora al Curi nel giorno del rientro in campo di Favasuli, eroe dei play-off, grazie al solito colpo di testa di Rachid Arma. Vittoria meritata con un monumentale Goldaniga in difesa.

Pagliari lancia a sorpresa dal primo minuto Bollino al posto di Giovinco, ritrova Rocco Sabato dopo l’infortunio e deve sostituire all’ultimo istante Pugliesi che si fa male nel riscaldamento; dentro il giovane Provedel al debutto in campionato. Dall’altra parte Camplone è squalificato e tocca al vice Di Cara varare il 4-3-3 con il portiere Stillo a sostituire lo squalificato Koprivec.

Il Perugia gioca meglio in avvio  e sta costantemente nella metà campo nerazzurra ma la prima chance è per Arma al 17’ che gira incredibilmente sul fondo una pennellata di Bollino dall’angolo di destra. Al 20’ Eusepi scatta sul filo del fuorigioco arriva davanti a Provedel che rimane freddo e mette in angolo. Al 26’ azione insistita del Perugia conclusa con il sinistro da Nicco con palla lontano dai pali. Al 32’ passa il Pisa : Pellegrini viaggia sulla destra e crossa in modo perfetto per Arma stavolta impeccabile nell’anticipare Daffara e Stillo ed incornare la sesta rete stagionale. Al 41’ si fa male Paolo Rozzio ed entra Caputo.Il Perugia attacca ma è sterile e il Pisa è ancora pericoloso nei 4 minuti di recupero con il solito angolo di Bollino deviato di testa da Martella e prolungato oltre la traversa da Daffara.

All’inizio del secondo tempo grande recupero di Goldaniga su Eusepi lanciato a rete. Al 10’ arriva il momento di Favasuli che torna in campo proprio nel “suo” ‘ stadio; il capitano rileva Bollino e fa a fare l’esterno destro a centrocampo, con Napoli spostato al fianco di Arma. Al 22’ lancio lungo di Goldaniga a tagliare tutto il campo per Martella,Conti si immola e con una rovesciata toglie il pallone dalla testa dell’esterno pisano. Al 25’ spunto di Napoli ma Stillo esce tempestivamente riesce a respingere. Risponde subito il Perugia con un cross di Conti da destra, Vitofrancesco ha la porta spalancata ma calcia debolmente su Provedel aiutato da Goldaniga. Al 41’ gran giocata di Fabinho deviato in angolo. Nel finale qualche brivido su mischie da calcio d’angolo ma il Pisa riesce a resistere e ancora una volta fa male al Perugia dopo i play-off di 4 mesi fa. Nerazzurri alla fine sotto la curva a lanciare le maglie ai 100 tifosi festanti. Pisa adesso al terzo posto a -3 dal Pontedera capolista, rimontato in casa dal Prato.

TABELLINO: Perugia-Pisa 0-1

 

Perugia(4-3-3): Stillo, Moscati, Daffara (46′ Conti), Gomes Ribeiro, Comotto, Sini, Vitofrancesco, Nicco, Eusepi (72′ Mungo), Mazzeo (59′ Insigne), Fabinho. A disposizione: Pelosi, Bijimine, Sprocati, Aveni. Allenatore: All in seconda Dicara (squalificato Camplone)

Pisa: Pugliesi, Pellegrini, Sabato, Rozzio (41′ Caputo), Goldaniga, Sampietro, Napoli, Mingazzini, Arma, Bollino (55′ Favasuli), Martella (88′ Speranza). A disposizione: Provedel, Cia, Giovinco, Forte. Allenatore: Pagliari

Rete: 33′ Arma (PI)

Arbitro: Ros di Pordenone (Sgheiz-Croce)

NOTE. angoli 6-3. Ammoniti: Sampietro (PI), Eusepi (PE), Sini (PE), Goldaniga (PI), Favasuli (PI). Recupero: 4′ pt / 3′ st

Andrea Chiavacci

Both comments and pings are currently closed.

2 Responses to “Perugia-Pisa 0-1”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.