Le Pagelle di Pisa-Catanzaro

Uno 0-0 con poche emozioni anche se il Pisa ha fatto qualcosa in più. Catanzaro totalmente rinunciatario e pronto a rispondere solo di rimessa; conferma comunque di disporre di un ottima difesa. Buono il ritorno di Mannini. Attacco spuntato e centrali di mezzo, Mingazzini e Parfait, in grande affanno. Bene la difesa con Provedel inoperoso.

Provedel SV: non si sporca neanche i guanti dopo il tanto lavoro degli ultimi tempi; nell’unica occasione pericolosa degli ospiti lo salva Pellegrini. Giornata di riposo e non per colpa sua.

Rozzio 6: Poco impegnato, svolge bene il suo compito.

Goldaniga 6,5: un paio di anticipi alla sua maniera, in un reparto che ha rischiato poco o nulla.

Sabato 6: meglio delle ultime uscite casalinghe; si fa saltare troppo facilmente da Marchi nel finale ma tutto sommato se la cava bene.

Pellegrini 6: Non spinge molto ma ha il merito di salvare provvidenzialmente su Martignago. Meglio in conteminento.

Mingazzini 5,5: primo tempo brutto, poi qualcosa in più col passare del tempo ma sempre al di sotto dei suoi standard.

Parfait 5: non recupera e non fa il regista; o forse semplicemente non è il suo ruolo.

Favasuli 6: un buon primo tempo, poi Cozza lo toglie per scelta tattica, come dirà nel post-gara, ma non stava sfigurando. ( 7′ st Giovinco 6: l’impatto è buono, qualche spunto e buone triangolazioni,  una bella punizione ma anche un tiraccio alle stelle dal limite).

Mannini 6,5: il grande ritorno di daniele coincide con una prestazione positiva se si considera che non si allena, non per volontà sua, da due mesi. Gioca novanta minuti e dove non arriva con la corsa, sopperisce con la tecnica.

Napoli 5: altra brutta prestazione. Gira a vuoto,  sbaglia passaggi facili e conclude male a rete; chiedendo scusa. da ritrovare ( 12′ st Forte 5,5: più brillante e frizzante ma comunque impreciso).

Arma 5,5: gioca come sempre spalle alla porta e con generosità  ma gli manca il killer istint che aveva ritrovato nelle ultime domeniche; soprattutto quando Bindi gli serve involontariamente un pallone d’oro che rispedisce al mittente.

Andrea Chiavacci

Both comments and pings are currently closed.

One Response to “Le Pagelle di Pisa-Catanzaro”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.