Le Pagelle

In una gara passata in secondo piano dopo le dichiarazioni di Pagliari, il Pisa ha colto un punto in piena emergenza contro il Grosseto. Bene i giovani esordienti in uno 0-0 con poche emozioni e una grande palla gol  mancata da Martella a fil di sirena.

Provedel 6,5: una sola parata importante ma decisiva su Gotti a fine primo tempo, dove chiude in angolo con tempestività da veterano. Non era facile dopo qualche critica della settimana passata.
Simoncini 6: esordio dal primo minuto per l’ex Pontedera; non spinge troppo ma difende bene (21′ st Martella 6: peccato per quel colpo di testa uscito di un niente che avrebbe regalato tre punti ai nerazzurri. Bello rivederlo in campo).
Lucarelli 6: spinge con più convinzione nella ripresa dopo un primo tempo difficile.
Mingazzini 6,5: gara di sostanza in un ruolo non suo.
Kosnic 6,5: sempre più baluardo della difesa; non risente dell’assenza del compagno di reparto Goldaniga per squalifica e concede poco a Scappini e Gioè.
Napoli 5: prova qualche spunto ma è impreciso. a volte si intestardisce nel portare troppo palla; alla fine Pagliari lo sposta nel suo ruolo vero come attaccante centrale accanto ad Arma e poi lo toglie (38′ st Forte sv)
Sampietro 5,5: la gara con la nazionale under 20 di Giovedì non l’ha del tutto smaltita. non è il solito e fa lanci troppo prevedibili.
Favasuli 5,5: viene da l’ennesimo infortunio ma non riesce a incidere come contro l’Ascoli.
Caputo 6: più bravo a difendere stavolta, dopo la rete di Benevento. inizia ala e finisce terzino destro.
Giovinco 5,5: fa qualche cross e nel secondo tempo calcia qualche punizione senza incidere( 28′ st Cia 6: non esalta ma la palla che mette sulla testa di Martella nel recupero è perfetta).
Arma 5,5: ci prova nel primo tempo ma fa il solletico a Lanni. Non è assistito al meglio ma non segna da 5 turni. Tanti per uno come lui.

Andrea Chiavacci

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.