ir mercato chiude cor botto … vabbè, cor bottino via.

No, un capite male !
‘un parlo der bottino vèllo ‘e naviga nelle fogne e allieta còr su’ olezzo i vicoli der centro storìo medievale di pisa !
No, ci mancherebbe artro, ‘e mi riferisco ar bottino come “piccolo botto“, un rumorino che hanno sentito in due o tre perchè erano lì vicino e che concrude ir mercato der pisa.
Siamo stati fino all’undici incollati alle radioline e a spippolà su tuttomercatouebbe per vede’ se Lucchesi accontentava Pagliari e ni ‘omprava un pezzetto dreto che siamo risiàti, ma alla fine ‘un niel’ha comprato !
Dice ir direttore era a Milano còlli spiccioli nelle tasche ‘ome quelli che mi dava mì mà e che bastavano appena per compracci ir ghiacciolo e lei aveva anco ir coraggio di dimmi : ” oh ! portami ir resto eh ?” oppure, vando si sentiva bòna : “fattili basta’ eh ?”  …. de …. ‘un ave’ paura.   E lui se l’è fatti basta’ e s’è fatto presta’ un gioatore dar cagliari che frallartro gioa ner mezzo.
Sicchè riassiumiamo ir mercato der pisa di vest’anno partendo dalla notazione che se ar mercato della frutta se arrivi per urtìmo, trovi le mele ‘occiate, le pesche nere e le banane moscie, ner pallone, all’urtìmo bùo spesso si fanno l’affari bòni (a parte ir pisa) :

  • L’attacco è di vèlli forti perdavvero. Era dell’anni’ ‘e un si ‘ominciava ‘on queste premesse vì ! Tutti l’anni ci s’aveva i pezzettini boni più o meno in tutti i reparti, ir ciuo di turno ‘un ce lo siamo fatto manca’ mai ma poi vando s’arrivava all’attacco tanti bravi ragazzi, belli, bòni, simpatici, carini e attaccati alla mallia ma di buttalla drento … nemmeno all’allenamenti a porta vòta.  Beh … quarcuno è passato ma per un verzo o l’artro l’attacco è dai tempi di Nacho,Vitalij, Cerci che ‘un si gode un popoìno noi. Vèst’anno ‘un ci si pòle di certo lamentà per le punte … anche troppe mi viene ‘uasi da dì. Tanto che a Pagliari n’è già toccato ‘ambià modulo (per ora c’ha da ungilo ancora parecchio) per vede’ di falli gioà tutti inzieme. Voto : OTTO (quando ir nottolone di Arma invia a buttalla drento si pole arrivà anche a 9 … dieci no perchè giovinco è arto mezzo metro)
  • Ir centroampo ner mezzo è ir solito dell’anziani mingazzini favasuli, rinforzato alla grande sulle fasce da Cia e Martella, dù acquisti importanti ma còr modulo offenzivo ‘un possano gioà sempre … e a divvi la verità vede’ ir biondo Cia, forze ir pezzo mellio di tutta la banda, in panchina, mi pare un’offesa ar carcio.  VOTO : SEI E MEZZO
  • La difesa è quella ‘e soffre : son bimbi quasi tutti alle prime armi. Siuramente forti ma ora siamo vì a discorre’ senza avelli quasi mai visti gioà … ma se ir mister voleva un rinforzino dreto un motivo ci sarà.  In porta, per ora ‘un ci viene da penzà nessuno meglio di Pugliesi e se devo esse’ sincero, s’era per me gioava anche l’artr’anno, sempre. Ma c’è la regola dell’età media che lo frega e quando rientra sabato ? Boh !? Dino studiaci te quarcheccòsa. VOTO : CINQUE E MEZZO

Chiaro che i voti sono scazzati, si fa per chiacchierà … anche perchè la squadra ci s’ha ancora da vedella gioà per bene.
Sabato sera si gioa all’arena ‘ontro lo spuntapettini di Stellone che se ‘un si pòle dì che ha un diavolo per capello dall’artr’anno, che ni girano sempre le palle, vèllo sì, si pòle dì ! E vediamo ‘ome va a finì.

Sempreforzapisa
Antonio ir Cassisa

Both comments and pings are currently closed.

5 Responses to “ir mercato chiude cor botto … vabbè, cor bottino via.”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.