Il Punto sulle squadre della provincia di Pisa

Pisa. Il Tuttocuoio inanella la seconda vittoria di fila contro il fanalino di coda Arzanese. In D Forcoli sconfitto per la settima volta, mentre in Eccellenza il Ponsacco continua il suo show ed è in testa assieme al sorprendente Castelnuovo Garfagnana andato a vincere sul campo del Cenaia, alla prima sconfitta stagionale. Pari per l‘Urbino Taccola.

Dopo un pre-stagione  irto di difficoltà il Tuttocuoio  sta crescendo di giornata in giornata, sconfitta solo  all’esordio sul campo dell’attuale  capolista Cosenza. Il 2-0 all’Arzanese è meritato ma un po’ sofferto visto che per sbloccare la gara ci vuole un invenzione di Ferretti al 60′; l’attaccante è steso in area da monti e poi realizza il rigore. Poco dopo arriva anche il raddoppio di Salzano servito da Cherillo. A fine gara Alvini fa debuttare il nuovo acquisto Matteini al posto di un Ferretti finalmente convincente in pieno. Sabato prossimo sfida sul campo dell’altra matricola CastelRigone.

Sette su sette in negativo per il Forcoli. Novelli segna una bellissima doppietta ma non basta agli amaranto per portare a casa i primi punti. La squadra di Danesi viene sconfitta per 4-2 ma è viva per quasi tutta la gara, poi inciampa nei soliti difetti e crolla ancora. Dopo appena 5 minuti l’attaccante amaranto sblocca la gara ma  salgono in cattedra Valeriani e Spadafora con una doppietta a testa che regalano il primo successo stagionale ai Romagnoli. Sempre a zero punti il Forcoli, punito anche dagli errori del portiere  Massaini e di una difesa che ha già subito 23 reti.

In Eccellenza cade il Cenaia in casa nello scontro di testa con il Castelnuovo. Decide un gol di Micchi, quinta rete stagionale, intorno alla mezz’ora. Il Cenaia ci prova fino alla fine ma per la seconda domenica di fila resta a secco di gol e saluta il primato. Nel finale entra Marcato e si fa subito espellere. In testa a quota 16 con il Castelnuovo c’è un Ponsacco formato corazzata che rifila cinque gol al malcapitato Castelfiorentino in trasferta. Al solito infallibili gli attaccanti: doppietta di Brega e tripletta di Granito. Merito anche alla difesa fin qui battuta solo 2 volte. Butta via tre punti ormai conquistati l’Urbino Taccola (7 punti) che si fa raggiungere al 94′ sul campo del San Marco Avenza (6 punti) da un colpo di testa di Dell’Amico. I ragazzi di mister Hemmy, squalificato, erano andati in vantaggio con Randi in apertura di gara e non avevano sofferto più di tanto gli avversari.

Nel girone A di Promozione prima sconfitta per il San Miniato Basso(10 punti), 2-3 contro i Bagni Di Lucca, che viene agganciato in testa dalla Tobbianese e al Terme Montecatini.  Nel girone C l‘Alabastri Volterra vola in testa vincendo sul campo del Quercegrossa per 2-0, reti di Precisi e dell’ex primavera del Pisa Cosi; a 11 punti assieme ai volterrani ci sono Armando Picchi e Gambassi capace di vincere per 3-2 lo scontro diretto con la Cuoiopelli(7 punti) a cui non bastano le reti del capocannoniere Nardi, 4 gol in 5 partite, e Moriani. Quarta sconfitta di fila per la Pecciolese, ora ultima con 3 punti assieme a Staggia e Asta Taverne, e pareggio beffa per il Cascina ( 4 punti) a tempo scaduto a Castelbadie; di Di lupo la rete che aveva illuso i nerazzurri di Taccori. Bella vittoria per il SMM Montecalvoli (6 punti) sul Manciano.

In prima categoria (girone D) gran colpo esterno della Scintilla che infligge la prima sconfitta alla capolista Perignano(12 punti); decide un gol di Tremagli all’inizio del secondo tempo. Sconfitta anche l’altra squadra di Perignano, il Fratres (6 p.), a Larderello contro una Geotermica(11 p.) ancora imbattuta e a -1 dalla vetta assieme al Cecina. Cade in casa l’Acciaiolo (8 p.) nel derby con il Lorenzana (6 p.), decide Nastasi ad un quarto d’ora dalla fine. Il Montescudaio perde all‘Isola D’Elba per 2-1 contro l’Audace e con appena 2 punti finisce all’ultimo posto, raggiunto dal Cascine Sportiva che fa 0-0 a Donaratico.

Per la Seconda categoria ( girone E) il Calci mette la quinta con un 2-0 sul campo del Belvedere; un gol per tempo ad opera di Meucci e Bacci. A -2 scivola il Capannoli con lo 0-0 a Lajatico, bloccando il miglior attacco del torneo, 13 gol, assieme al Calci. Sale a quota 10 il San Giuliano di mister Cantone con il 2-1 sul campo dell’Atletico Forcoli ( 5 punti). Una doppietta di Sukurti guida il Ghezzano ( 9 punti) al 2-0 contro il Portuale Guasticce che non ha ancora mosso la classifica, come la Bellani superata 3-1 dalla Nuova Corea. Sconfitte interne, entrambe per 2-1,  anche per il Tirrenia (3 p.)  contro il Casteldelbosco( decisivo un gol di Corradini al 95′) e per il Fornacette Casarosa (7 p.)contro il Fabbrica (7 p.).

Nel campionato provinciale di Terza categoria restano a punteggio pieno dopo due giornate Vecchiano e Freccia Azzurra nel girone A e il San Frediano nel B con un bel 3-1 sulla Giovanile Bientina. Il CUS Pisa è ancora a zero punti dopo lo 0-1 subito dal Santa Maria A Monte. Nel girone A una travolgente cinquina dell’attaccante  Campani, capocannoniere assieme a Del Sarto del Vecchiano, lancia il Latignano al 6-1 sull’Atletico Marginone. Nello stesso raggruppamento il Porta A Piagge non va oltre il secondo pareggio di fila sul campo del Pieve San Paolo(2-2).

Andrea Chiavacci

 

 

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.