Il presidente Battini: “Ora mercato chiuso”

Stop agli spifferi e alle voci di mercato. Non solo per quel che riguarda il portiere, ma anche per reparto arretrato e mediana.

A chiudere, almeno ufficialmente, la porta ad ogni possibilità di nuovi arrivi alla corte di Pagliari è stato il presidente Carlo Battini in persona: «Con l’arrivo di Pellegrini, il nostro mercato in entrata si può ritenere concluso – ha detto al sito Pisanews.net -: in difesa abbiamo due giocatori per ruolo e quindi siamo a posto e fra i pali abbiamo tre elementi, tutti molto bravi, che per migliorare dovranno giocare». Parole pesanti che smentiscono anche la possibilità di arrivare a quel difensore centrale di esperienza che, almeno fino a ieri, era considerato elemento imprescindibile per assicurare a
Pagliari un pacchetto arretrato affidabile e all’altezza dei club più forti. Il tutto, però, sulla carta e in teoria. Perché in pratica è noto che, nel calcio più che altrove, di affermazioni perentorie e altisonanti se ne fanno spesso anche per ragioni “tattiche”, come accaduto un anno fa proprio di questi tempi quando, dopo settimane trascorse a spiegare che la squadra era completa, proprio l’ultimo giorno di mercato Lucchesi mise regalò a Pane Stefano Scappini.

Molto dipenderà, probabilmente, anche da ciò che accadrà giovedi prossimo quando si riunirà l’Assemblea di Lega, l’assise che riunisce i presidenti di tutti i club di Prima e Seconda Divisione.E che dovrà dire una parola definitiva sulla regola dell’età media – in Prima Divisione fissata a 25,5 anni – per partecipare alla distribuzione dei contributi federali per l’impiego dei giovani. Se sarà confermata in toto la proposta della consiglio direttivo della Lega Pro è quasi certo che si vada al muro contro muro con l’Assocalciatori. Per questo, quindi, è possibile che si cerchi una mediazione, magari lasciando il criterio generale dell’età media ma elevando la soglia. Di un anno, se non addirittura un anno e mezzo. La cosa, ovviamente, non sarebbe priva di ripercussioni per gli operatori di mercato. In casa nerazzurra, ad esempio, portando l’età media a 26,5 o 27 anni, le possibili ripercussioni sarebbero la soluzione della questione portieri dato che, a quel punto, tornerebbe pienamente in gioco anche Pugliesi. E, qualora ve ne fosse la volontà, anche la possibilità di acquistare un difensore centrale più esperto e di sostanza di quanto ipotizzato fino ad ora.

 

Articolo di Francesco Paletti de “La Nazione”

Both comments and pings are currently closed.

4 Responses to “Il presidente Battini: “Ora mercato chiuso””


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.