Il Pippone di Beppe

C’e’ da fidarsi?
Salve amici, quante volte vi siete posti questa domanda a proposito del Pisa e del suo contesto negli ultimi anni? Beh, sicuramente molte volte, ma spesso a ragione. Abbiamo una società che vanta più compratori della Apple (e qui una sera di riflessione andrebbe aperta), ma non so fino a che punto ci sia del vero.

Abbiamo un campionato che è credibile come le dichiarazioni del politico di turno (Ascoli, Nocerina, blocco retrocessioni, partite farsa ecc ecc. ), e in tutto questo si chiede agli sportivi attaccamento e passione. E’ giunto il momento di dire “ognuno tragga le proprie conclusioni e si comporti di conseguenza”. Non è è più possibile avere una linea comune anche nella tifoseria, verrebbe voglia di dare ragione a chiunque, da chi ha abbandonato L’Arena a chi dice “sempre e comunque” dai ben informati in buona fede ai ben informati in malafede, a quelli del “solo per la maglia” fino a quelli del “i miei soldi non li vedrete mai più”. Insomma potrei creare altre mille categorie, cito solo i “Battiniani” e i “Terravisioniani”, ditemi voi se qualcuno può pretendere di portare il verbo.

In realtà esistono mille verità e mille bugie, con una sola vittima, la passione per questa squadra, morta e sepolta da un pezzo. La passione non è andare allo stadio ai play off, poiché chi arriva crede di andare ad un concerto dei Negramaro (tanto per fare un nome…), la passione è credere di potercela fare e con il “disco rotto” (splendida metafora introdotta dall’amico Alessio Carli nella trasmissione di lunedì) di sicuro non possiamo farcela. E allora, in generale, ognuno con la propria verità, e soprattutto, c’è da fidarsi di questo calcio?

Alla prossima amici!

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.