Il Pippone di Beppe

MOMENTI DIFFICILI

Ciao amici! A questo punto non si può aspettare (se sarà fatto) il mercato di gennaio. Perché questa fretta? E’ molto semplice, il calendario dice che il Pisa ha due partite casalinghe, Viareggio e Barletta, che non possono essere fallite perché in caso contrario il proverbiale fittone o caduta dal giornale sarebbero garantiti con gli annessi e connessi che comportano queste situazioni in un ambiente come quello di Pisa. Bene, come fare? Anche qui mi viene una risposta semplice, ne devono uscire da soli. Parlo di squadra, mister, società. Ho l’impressione che Ciccio Favasuli abbia pienamente centrato il concetto, “imparare dagli errori fatti e vincere con il Viareggio”. Speriamo che tutto ciò sia messo in pratica, non potrà certo portare la squadra alla vittoria l’Arena (altra leggenda che sarebbe l’ora di sfatare) o la passione dei tifosi, ci deve pensare chi va in campo e chi li gestisce.

Una volta portati casa 6 punti nelle due partite sopra dette se si vuole ambire a qualcosa di significativo dovranno essere fatte alcune operazioni di mercato, nessuno lo mette in dubbio. Personalmente ritengo che in caso di mancata doppietta nelle prossime due partite non ci sarebbe più tempo per rimediare. Tutto questo in chiave primo posto, perché in caso contrario, se l’obiettivo fosse altro, ad esempio un quinto posto, si può stare tranquillamente così.

La verità nuda e cruda è questa, vediamo se domenica questo messaggio sarà entrato nella testa dei protagonisti.

Alla prossima!

Both comments and pings are currently closed.

2 Responses to “Il Pippone di Beppe”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.