Il Pippone di Beppe

RESISTERE!

La situazione infortuni della squadra è oggettivamente al limite della disperazione, e allora cosa fare? Stare tutto il giorno a piangere e non presentarsi sabato prossimo? Direi di no, mister Pagliari ha troppo pelo sullo stomaco per mollare la presa, e questo è un elemento di garanzia per tutti. Certo, continuare a chiedere miracoli a volte diviene anche stucchevole per cui è evidente che si deve tornare sul mercato di gennaio, su questo punto non ci piove. C’è un piccolo dettaglio in mezzo, da qui a gennaio ci sono altre 7 partite, forse decisive per il futuro, pertanto si può solo sperare che nell’animo dei nostri ragazzi e del barbuto condottiero che se li coccola giorno per giorno ci sia quel qualcosa di imponderabile che rende il calcio ancora una cosa meravigliosa per chi sa leggere tra le pieghe di un mondo ormai allo sfascio come tutti gli altri campi della vita moderna.

Ragazzi, indipendentemente dal ruolo che avrete in campo domenica, dei problemi fisici che ci sono, delle evidenti difficoltà che abbiamo, metteteci quel qualcosa in più che non si può spiegare razionalmente. Il maestro è valido, cercate di apprendere con il massimo profitto. In una parola, RESISTERE!

Alla Prossima!

Both comments and pings are currently closed.

One Response to “Il Pippone di Beppe”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.