Giovedì Battini dovrebbe incontrare la Curva Nord

L’invito c’è stato. Il presidente Carlo Battini, infatti, ha dato seguito alle dichiarazioni e chiesto un incontro, che potrebbe svolgersi giovedì, con una delegazione di tifosi della Curva Nord che la settimana scorsa, subito dopo la pubblicazione della proposta di “Terravision”, avevano preso carta e penna e scritto un comunicato per chiedere «alla proprietà di dire chiaramente se intende aprire una trattativa oppure andare avanti da sola» precisando che, in quest’ultimo caso, «oltre a dare spiegazioni, non potrà certo esimersi dall’investire seriamente».

I gruppi organizzati della Nord, che in realtà avevano chiesto soprattutto «una risposta e una spiegazione alla
città», stanno comunque valutando la possibilità di partecipare all’incontro. Intanto, benché a fari più spenti possibile, proseguono i contatti con lo cordata composta guidata dall’imprenditore ligure, ma pisano d’origine, Aldo Brini, soggetto che continua a godere della considerazione e fiducia del patron nerazzurro e che, contattato da La Nazione, ha preferito per il momento non rilasciare dichiarazioni. Comunque che la trattativa sia in corso lo ha confermato anche l’aspirante futuro socio Domenico Filippelli, imprenditore edile di Montecatini e compagno di avventura di Brini in una cordata che comprenderebbe anche un industriale bresciano e un magnate ucraino e che, per usare le parole di Filippelli, «sta trattando l’acquisto della maggioranza delle quote del Pisa». Buone notizie, infine, per «Terravision», che nei giorni scorsi ha visto accolte le sue ragioni dal Tribunale di Roma che ha rigettato l’istanza di fallimento chiesta dalla procura contro Alivision, la società italiana del gruppo britannico.

Articolo de “La Nazione”

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.