Forte nel finale regala un punto al Pisa [cronaca e tabellino]

Forte nel finale regala un punto prezioso ai ragazzi di Mister Pagliari al termine di una partita sofferta e, anche senza occasioni clamorose, a tratti condotta dal Prato. Pagliari rimescola le carte e schiera una formazione inedita con Cia dal primo minuto sulla fascia sinistra, Giovinco in tribuna e concedendo un turno di riposo a Mingazzini, costretto spesso ultimamente a giocare in condizioni fisiche precarie. In attacco Arma affiancato dall’ex di turno, beniamino di casa, Napoli. Esposito schiera la sua squadra con un 4.3.3 con Lanini e Tiboni sostenuti in attacco dal giovane Grifoni. Le squadre raccolte a centrocampo osservano un minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione in Sardegna poi danno inizio alla gara sotto un vento gelido e fastidioso. La prima fiammata è del Pisa all’11’ minuto con Arma che calcia forte ma colpisce l’esterno della rete. Nel Prato sempre pericoloso e molto attivo l’esterno Grifoni che alla mezz’ora scende sulla fascia entra in area e mette nel mezzo una palla insidiosa che Goldaniga sventa sicuro. Due minuti più tardi ci prova ancora Arma che, al termine di una combinazione Caputo/Napoli, spara alto il suo destro. Ancora Grifoni per i lanieri impegna Provedel che attento blocca un cross dell’esterno in maglia celeste. Il Pisa risponde con una bella azione manovrata che si conclude con un colpo di testa di Cia  che attraversa l’area senza nessun esito. Al 42′ De Agostini lancia in profondità l’incontenibile Grifoni che entra in area e cade per l’intervento in uscita del portiere del Pisa Provedel. Il Sig. Serra di Torino indica senza indugio il dischetto del rigore e mostra il giallo all’estremo difensore nerazzurro. Dagli undici metri prende la rincorsa Lanini  ma Provedel intuisce e respinge negando la rete del vantaggio pratese. Abile e attenta poi la difesa pisana a liberare l’area impedendo l’intervento degli attaccanti del prato sulla respinta del portiere. Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda al riposo le due squadre. La ripresa vede rientrare in campo per il Prato il numero 12 Layeni al posto dell’infortunato Brunelli. La prima azione degna di nota capita al 58′ quando il capitano De Agostini salta senza difficoltà Pellegrini e pesca solo in area Lanini che al volo calcia incredibilmente alto a un metro dalla porta. Pagliari ricorre al primo cambio e inserisce Martella al posto di Cia e subito dopo Arma impegna col destro il portiere che devia il suo tiro ravvicinato. Al 66′ Pagliari tenta la carta Forte per Napoli che esce fra gli applausi del pubblico di casa, ma tre minuti più tardi il Prato passa in vantaggio : De Agostini pesca sulla sinistra Grifoni con un preciso passaggio filtrante, il numero sette entra in area e mette al centro per l’accorrente Roman che con un destro sporco al volo inganna Provedel. Entusiasmo della tifoseria di casa per la rete che rilancia i lanieri a ridosso delle prime in classifica e il Prato accelera spinto dal pubblico. Ci prova Lanini al 73′ ma la palla esce di poco. Al 74′ entra anche Bollino per Caputo, segno che il Pisa non ci sta a perdere e nel finale abbozza una certa pressione. Martella calcia una punizione che, deviata, rischia di ingannare Layeni che para comunque senza difficoltà. Il Pisa non molla e all’86’ gela lo Stadio Lungobisenzio con Forte che servito da Arma, calcia di sinistro e insacca alla destra di Layeni. Finisce in parità una gara che, alla luce delle occasioni create, premia entrambe le squadre ma che per il possesso palla e per la padronanza sul campo delude i padroni di casa che devono il loro rammarico anche al calcio di rigore fallito. Classifica invariata per i nerazzurri, sempre secondi a un punto dalla capolista che questa settimana è L’Aquila vittoriosa a Pontedera.

IL TABELLINO DEL MATCH :

Prato – Pisa : 1-1

PRATO (4-3-3): Brunelli (46′ Layeni); Bagnai, Malomo, Ghinassi, De Agostini; Romàn, Cavagna; Serrotti; Grifoni, Lanini, Tiboni (90′ Silva Reis). In Panchina : Saitta, De Pasquale, Cela, Papini, Benedetti.
Allenatore : Esposito
PISA (4-4-2): Provedel; Pellegrini, Goldaniga, Kosnic, Lucarelli; Caputo (72′ Bollino), Sampietro, Favasuli, Cia (59′ Martella); Arma, Napoli (66′ Forte).
In Panchina :  Pugliesi, Simoncini, Mingazzini, Melis.
Allenatore : PagliariArbitro : Serra di Torino
Assistenti : Sigg.ri Atta Alla e Barbetta
Reti : 69′ Romàn (PR), 85′ Forte (PI)
Ammoniti: De Agostini (PR), Napoli (PI), Provedel (PI), Goldaniga (PI).
Calci d’Angolo : 8 a 1
Recupero : 1’pt / 3’st
Possesso Palla : 52% Prato – 48% Pisa
Note : al 42′ Provedel (PI) para un calcio di rigore a Lanini (PR), Spettatori 1300 ca., cielo coperto, giornata fredda e ventosa, terreno in buone condizioni.

Antonio Cassisa
Foto : Antonio Cassisa

Both comments and pings are currently closed.

2 Responses to “Forte nel finale regala un punto al Pisa [cronaca e tabellino]”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.