Decisioni del giudice sportivo: Dino Pagliari in panca a Perugia!

Dalla riunione del Giudice Sportivo di ieri sono scaturite decisioni molto importanti per il Pisa pubblicate sul comunicato uscito quest’oggi: Dino Pagliari se la cava con la sola ammonizione per cui domenica potrà seguire i suoi “ragazzotti” dalla panchina del Curi. Niente da fare invece per Jevrem Kosnic al quarto giallo appiedato quindi per una giornata. Infine affibbiata al Pisa una salata multa di € 4.500,00….

Mano pesante invece sul Perugia con Tre giornate a mister Camplone (stavolta non ci potremo godere le sue dichiarazioni nel post partita) e due al DS Goretti. Domenica prossima fuori anche il portiere Koprivec e il difensore Scognamiglio espulsi col Prato per aver steso uomini dei lanieri lanciati a rete. Per i grifoni vanno in diffida quattro giocatori in un colpo solo.

Di seguito tutti i provvedimenti riguardanti il nostro girone:

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni
disciplinari:

SOCIETA’

€ 5.000,00 BARLETTA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza  conseguenze; gli stessi introducevano e facevano esplodere numerosi petardi di notevole potenza, alcuni nel recinto di gioco ed altri nel settore occupato dall’opposta tifoseria danneggiando alcuni seggiolini, senza ulteriore conseguenze (obbligo risarcimento danni, se richiesti).
€ 5.000,00 BENEVENTO CALCIO S.P.A. perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni e facevano esplodere due petardi, senza conseguenze; gli stessi esponevano uno striscione
con scritta inneggiante ad atti di violenza verso l’opposta tifoseria.
€ 4.500,00 PISA 1909 S.S.AR.L. perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze; gli stessi durante la gara intonavano più volte un coro offensivo verso le forze dell’ordine; al termine della gara un gruppo di circa trenta sostenitori facevano irruzione in sala stampa spintonando alcuni giornalisti e danneggiando alcuni oggetti di loro pertinenza, prontamente respinti dalle forze dell’ordine.
€ 3.500,00 NOCERINA S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso  introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi,  senza conseguenze ed esponevano uno striscione offensivo verso la  forze dell’ordine.
€ 1.000,00 LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza.
€ 500,00 L’AQUILA CALCIO 1927 SRL perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.
€ 300,00 SALERNITANA 1919 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, senza conseguenze

DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 22 OTTOBRE 2013.
GORETTI ROBERTO (PERUGIA CALCIO S.R.L.) per comportamento offensivo verso l’arbitro al termine della gara.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 15 OTTOBRE 2013
GIANNITTI MARCO (FROSINONE CALCIO S.R.L.) per proteste verso l’arbitro durante la gara (sanzione aggravata per la qualifica di dirigente addetto all’arbitro, espulso).

AMMONIZIONE

DAMATO DOMENICO (BARLETTA CALCIO S.R.L.) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).
FANTONI MASSIMO (SAVONA F.B.C. S.R.L.) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso).

ALLENATORI

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
CAMPLONE ANDREA (PERUGIA CALCIO S.R.L.) per comportamento reiteratamente offensivo verso un assistente arbitrale e verso la terna arbitrale (r.A. e A.A.).

AMMONIZIONE
PAGLIARI DINO (PISA 1909 S.S.AR.L.) per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso)

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
GEREVINI GIANMARCO (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
FALCONIERI VITO (GUBBIO 1910 S.R.L.) per atteggiamento irriguardoso verso la terna arbitrale (calc. ris., r A.).
KOPRIVEC JAN (PERUGIA CALCIO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete. senza ostacolo.
SCOGNAMIGLIO GENNARO (PERUGIA CALCIO S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete. senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
BACCOLO PIETRO (GUBBIO 1910 S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (IV INFR)
CIOFANI MATTEO (FROSINONE CALCIO S.R.L.)
KOSNIC JEVREM (PISA 1909 S.S.AR.L.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (III INFR)
MALATESTA SIMONE (ASCOLI CALCIO 1898 S.P.A.)
BENEDETTI LORENZO (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)
FALASCO NICOLA (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)
PEVERELLI ANDREA (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)
ONESCU DANIEL (GROSSETO F.C. S.R.L.)
PANARIELLO ANIELLO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL)
EUSEPI UMBERTO (PERUGIA CALCIO S.R.L.)
GOMES RIBEIRO FILIPE (PERUGIA CALCIO S.R.L.)
NICCO GIANLUCA (PERUGIA CALCIO S.R.L.)
SINI SIMONE (PERUGIA CALCIO S.R.L.)

AMMONIZIONE (V INFR)
VELARDI FRANCESCO MIRKO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL)

AMMONIZIONE (II INFR)
MANTOVANI JACOPO (BARLETTA CALCIO S.R.L.)
PICCI ANTONIO (BARLETTA CALCIO S.R.L.)
DINIZ PAIXAO MARCUS PLINIO (LECCE SPA)
CREMASCHI CARLO (NOCERINA S.R.L.)
PERROTTA MARCO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL)
NAPOLI AIMAN (PISA 1909 S.S.AR.L.)
MALOMO ALESSANDRO (PRATO SPA)
GUAZZO MATTEO (SALERNITANA 1919 S.R.L.)

AMMONIZIONE (I INFR)
DI GENNARO MATTEO (ASCOLI CALCIO 1898 S.P.A.)
RANDALL MARK LEONARD (ASCOLI CALCIO 1898 S.P.A.)
STORANI EMILIANO (ASCOLI CALCIO 1898 S.P.A.)
CICERELLI EMANUELE PIO (BARLETTA CALCIO S.R.L.)
ALTINIER CRISTIAN (BENEVENTO CALCIO S.P.A.)
DE RISIO CARLO (BENEVENTO CALCIO S.P.A.)
ZANON DAMIANO (BENEVENTO CALCIO S.P.A.)
REGOLI PAOLO (CITTA DI PONTEDERA S.R.L.)
FURLAN JACOPO (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)
AURELIO SALVATORE (FROSINONE CALCIO S.R.L.)
FORMICONI GIOVANNI (GROSSETO F.C. S.R.L.)
DOMINI TOMMASO (GUBBIO 1910 S.R.L.)
MALACCARI NICOLA (GUBBIO 1910 S.R.L.)
DEL PINTO LORENZO (L AQUILA CALCIO 1927 SRL)
MARTINEZ VIDAL GILBERTO (LECCE SPA)
REMEDI LORENZO (NOCERINA S.R.L.)
NOVOTHNY SOMA ZSOMBOR (PAGANESE CALCIO 1926 SRL)
COMOTTO GIANLUCA (PERUGIA CALCIO S.R.L.)
STILLO ROBERTO (PERUGIA CALCIO S.R.L.)
FORTE FRANCESCO (PISA 1909 S.S.AR.L.)
GIOVINCO GIUSEPPE (PISA 1909 S.S.AR.L.)
SILVA REIS DIEGO (PRATO SPA)
PIVA SIMONE (SALERNITANA 1919 S.R.L.)

GARA SALERNITANA – PONTEDERA DEL 22 SETTEMBRE 2013 E RECLAMO SOCIETA’ SALERNITANA (COM. UFF. n. 33/DIV del 24.09.2013)
– Il Giudice Sportivo,
– preso atto che la società Salernitana non ha dato alcun seguito al preannuncio di
reclamo,

d e l i b e r a

– di non doversi procedere ad alcuna decisione;
– di confermare il risultato della gara acquisito in campo (Salernitana 1 – Pontedera 2).
– la tassa va addebitata (art. 33 comma 8 C.G.S.)

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.