Cozza: “Bene prestazione e risultato ma si può migliorare”

Il primo «grazie» dopo l’esordio da tre punti all’Arena è per la curva nord e per tutti i tifosi. «Perché – spiega Cozza – ci hanno sostenuto, nonostante la prima mezzora di sofferenza, e la cosa non era affatto scontata considerato che eravamo reduci da una striscia non positiva e che in mezzo c’è stato pure il cambio di panchina. Per questo siamo contenti di averli ripagati con una buona prestazione e con il risultato pieno».

Parte da qui il nuovo allenatore del Pisa, chiamato dieci giorni fa al posto di Pagliari. Perché sa che ricostruire da subito il feeling con la tifoseria, un po’ incrinatosi dopo gli ultimi rovesci, ma mai davvero interrottosi, è una delle armi su cui puntare per ridare slancio al sogno promozione. Consapevole, ovviamente, che per arrivarci il viatico è solo quello dei risultati: «Da raggiungere, però, sempre attraverso il gioco», ribadisce il tecnico calabrese. Per questo, a parte iprimi venticinque minuti, sono contento della prova offerta dai ragazzi e soprattutto del fatto che il secondo gol sia arrivato da uno schema che avevamo provato diverse volte nei giorni scorsi in allenamento». Quindi Cozza elogia Giovinco («è andato bene, l’ho sostituito soltanto perchè non giocava da un po’ di tempo e non aveva i novanta minuti nelle gambe») ma soprattutto Bollino: «Per me è un titolare, per quel ruolo fra lui e Giuseppe ho due ottime alternative e e scegliere ogni volta non sarà semplice». Poi Cozza mette nel mirino il Frosinone: «Sappiamo che venerdì sera affronteremo una delle corazzate del campionato e che servirà una prestazione da Pisa. Disputando una partita normale rischiamo di subire una bella bastonata: un motivo in più per andare là a giocarcela ad armi pari, con molto rispetto ma senza alcun timore reverenziale».

 

Articolo di Francesco Paletti de “La Nazione”

Both comments and pings are currently closed.

One Response to “Cozza: “Bene prestazione e risultato ma si può migliorare””


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.