Coppa Italia: Siena-Pisa

Pisa. Primo vero test probante in Coppa Italia per il Pisa di Pagliari domani sera, ore 20,45, all’Artemio Franchi-Montepaschi Arena contro il Siena di Mario Beretta.

Pagliari si aspetta dei passi avanti rispetto all’esordio vincente contro il Termoli, magari anche da un punto di vista fisico, e dovrebbe lanciare dal primo minuto Arma nel collaudato 4-4-2. L’altro nuovo arrivato Giuseppe Giovinco dovrebbe partire dalla panchina, mentre in porta probabilmente resterà Pugliesi, almeno per queste partite di Coppa. A destra dovrebbe trovar spazio Caputo al posto di Lucarelli, mentre a sinistra conferma per Marco Speranza fresco di convocazione nella Nazionale Under 20, così come il centrocampista Sampietro. Dovrebbe riaffacciarsi almeno in panchina Mingazzini, che ormai ha terminato il periodo di recupero. Sabato si è operato Lunedì scorso ed è out fino a Settembre, Forte Squalificato.

Dall’altra parte troviamo un Siena che deve riprendersi ancora dall’amara retrocessione e dalla crisi del MPS, sponsor ufficiale della società bianconera,inoltre è arrivata anche la penalizzazione di due punti. La dirigenza ha affidato la ricostruzione ad uno degli uomini più amati dalla Piazza: il mister Mario Berretta, capace di conquistare due salvezze di fila tra il 2006 e il 2008. Beretta adotta un 4-3-3 sempre pro positivo.

Nonostante le vicissitudini societarie, in campo c’è sempre una squadra forte capitanata da Vergassola e con l’ex Pisa Daniele Mannini tornato in una buona condizione di forma.

Qualche pezzo da novanta partirà; ma intanto Rosina e D’Agostino sono con il gruppo ed hanno giocato le ultime amichevoli. Partite che non hanno espresso il vero volto del Siena: Vittoria 1-0 contro la Lazio con rete di Giannetti e sconfitta Giovedì sera per 2-1 ad Arezzo. Nella gara con gli amaranto hanno esordito Giacomazzi e Pulzetti in gruppo da inizio settimana. Giovedì è arrivato in prestito dal Flamengo il brasiliano Bedinelli, mentre Felipe ha rescisso e dovrebbe andare al Perugia. Il forte Nigeriano Emeghara dovrebbe trovare un ingaggio in serie A, intanto domani potrebbe anche giocare.
Arbitrerà la gara Baracani di Firenze, assistenti Manzini e Peretti di Verona, quarto uomo Pelagatti di Arezzo.

Precedenti. In Coppa Italia gli scontri a Siena sono stati 3: Nel 1941-’42 vittoria per 2-1 del Pisa con reti di Bertoni e Ferrari. Nel 1986-’87 il Pisa che preparava la stagione del ritorno in serie A vinceva la sua prima partita ufficiale contro i bianconeri allenati da Marcello Lippi. Un Pisa incompleto che aveva appena salutato Schachner, non poteva essere tesserato in B dopo il mancato ripescaggio del Pisa per lo scandalo scommesse che travolse l’Udinese, ed aveva ancora in campo Colantuono e Progna poco dopo ceduti ad Avellino e Atalanta. In quell’occasione Simoni rilanciava in campo Birigozzi e proponeva i giovani Dianda, Cavallo e Fiorentini. Il Pisa soffre ma si impone 1-0 con una rete di Giovannelli nella ripresa.

L’ultima volta in Coppa Italia, a livello di Serie C stavolta, risale al 23 settembre 1998 nella gara conclusiva del girone preliminare: il Pisa perde 2-1 con beffa finale di Bresciani e viene eliminata; di Alex Muoio il momentaneo pareggio. Poco male perchè a fine stagione il Pisa tornerà in C1.

L’ultimo precedente assoluto all’Artemio Franchi è la gara di Campionato del 19 Dicembre 1999, con Rosin superato dal colpo di testa di Voria a tempo scaduto. Il Siena da li spiccherà il volo verso la promozione diretta ed il grande calcio, i nerazzurri di D’Arrigo termineranno ad un solo punto dai bianconeri prima di perdere i play-off contro il Brescello.

Andrea Chiavacci

Both comments and pings are currently closed.

3 Responses to “Coppa Italia: Siena-Pisa”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.