Calcio a 5: la Freccia torna a vincere in trasferta

ARPI NOVA – FRECCIA AZZURRA 0-3 (Cataleta, Franco, Rognini)

FRECCIA AZZURRA: Rossi, Serra, Cataleta, Taccini, Piacentini, Rognini, Rodà, Franco, Di Martino, Tagliaferri, Grimaldi,Radogna.

La Freccia torna a vincere in trasferta dopo oltre un mese (ultima vittoria esterna nel derby con il Pontedera il 25 Ottobre) e lo fa fornendo la miglior prestazione stagionale.

E’ la prima volta che le due squadre si affrontano dopo la finale play-off di serie D dello scorso Maggio che vide i pisani conquistarsi sul campo la promozione in C2. Partita fin da subito bella e divertente con l’Arpi Nova che dopo pochi minuti sveglia gli ospiti grazie ad una traversa colpita dal proprio capitano. Da qui in poi i frecciati iniziano a macinare gioco e grazie a delle belle triangolazioni si rendono pericolosi con Rognini, Franco e Rodà. Primo tempo equilibrato che vede molto impegnato il portiere pratese bravo in più occasioni a difendere la propria porta.

Al ritorno dagli spogliatoi i pisani sembrano più convinti e dopo la consueta mole di gol sbagliati riescono a passare in vantaggio. Rognini ruba palla e la consegna a Cataleta che trafigge l’incolpevole estremo difensore locale con una gran rasoiata. Il gol sembra accontentare la Freccia che deve far ricorso al migliore in campo Rossi per mantenere il vantaggio. Il portiere pisano tiene in partita e in vantaggio la sua squadra che dopo qualche minuto di sbandamento torna a prendere in mano le redini del gioco e con Franco concretizza una splendida ripartenza da manuale del calcio a 5. Il portiere di movimento dell’Arpi Nova si rivela inefficace e anzi permette a Rognini di andare a siglare il definitivo 3a0.

Freccia Azzurra sempre seconda ma con una partita in più sulla diretta inseguitrice Real Fucecchio. Il prossimo turno concluderà il girone d’andata dei pisani che alla Lamellare ospiteranno il Montelupo, squadra lanciata in piena corsa playoff.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.