Calcio a 5. Freccia Azzurra-Salivoli: 6-5

Una Freccia Azzurra dal grande cuore conquista altri 3 punti contro il Salivoli e si consolida al secondo posto al termine di una partita mal giocata ma dalle mille emozioni. Partono forti gli ospiti che in pochi minuti si conquistano 6 falli e dal dischetto del tiro libero il bomber avversario Gianluca Rossi non lascia scampo al quasi “omonimo” Gabriele Rossi.

Una Freccia Azzurra nervosa e con poche idee concede molte ripartenze agli avversari, una delle quali decreta il doppio vantaggio del Salivoli. Il primo tempo proseguirà su questa falsa riga con i pisani che si riversano nella metà campo avversario e gli ospiti che cercano di colpire giocando di rimessa. Un rigore generoso concesso ai locali e trasformato da Franco riapre la partita che vede le due formazioni andare al riposo sul punteggio di 1-2.

Nel secondo tempo i frecciati giocano con un piglio diverso e fin da subito creano occasioni da rete che spesso vengono malamente sprecate. Ne approfitta il Salivoli che si riappropria del doppio vantaggio prima che Rognini sugli sviluppi di un angolo riesca a riaccorciare immediatamente le distanze. Ma la partita è un’altalena di reti e di emozioni e il 4 a 2 per gli ospiti è questione di pochi minuti. La Freccia si riversa nuovamente nella metà campo avversaria per il forcing finale visto che a 9 minuti dal termine si trova sotto di due reti. Ancora sugli sviluppi di un calcio d’angolo trova la via del gol questa volta con Rodà abile a beffare sul primo palo il bravo portiere ospite. Il pareggio è frutto di una bella ripartenza con Franco che salta il diretto avversario e si conquista il secondo rigore della serata questa volta netto. Lo stesso Franco dal dischetto è implacabile e realizza la doppietta personale. Il Salivoli però rimane in partita e riesce a riportarsi in vantaggio sfruttando la superiorità numerica dettata dall’espulsione per doppia ammonizione di Taccini. Una brutta palla persa a centrocampo da Rognini innesca l’attacco ospite che non fallisce e a 4 minuti dalla fine si riporta in vantaggio: 4 a 5. E come venerdì scorso la partita viene decisa da un cinico Piacentini che realizza entrambi i tiri liberi concessi dal direttore di gara per il sesto e settimo fallo subiti dai frecciati. Un minuto dopo la seconda realizzazione la partita termina per la gioia dei locali, altri tre punti tanto insperati quanto fondamentali permettono di staccare le inseguitrici entrambe sconfitte e di rimanere attaccati alla capolista Bulls Prato che prosegue la sua marcia trionfale fatta di 7 vittorie in 7 partite.

Da segnalare l’ottima prova di Gabriele Rossi e Cesare Piacentini oltre al carattere e al cuore di tutta la squadra diretta per l’occasione da un bravo Manuele Bardino.

 

FRECCIA AZZURRA: Belletti, Serra, Cataleta, Taccini, Signorini, Rognini, Piacentini, Franco, Di Martino, Rodà, Rossi.

FRECCIA AZZURRA – SALIVOLI: 6-5 (2 Franco, 2 Piacentini, Rognini, Rodà)

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.