Berretti: Pisa-Rimini 3-3

Pisa. Altra partita ricca di emozioni e gol per i ragazzi di Amoroso, un po’ ingenui nel finale e incapaci di tenere un vantaggio ottenuto con tanta fatica ed in una situazione di doppia superiorità numerica.

Al campo di Putignano il Rimini passa alla prima occasione al minuto 11: punizione di Semprini, un rimpallo in barriera favorisce Montebelli abile nel battere a rete. Il Pisa fatica inizialmente a trovare qualche varco ma dopo la mezz0ora si scatena; al 35′ Paccagnini fa da sponda per Muca che calcia a lato. passa un minuto e Marcon segna un gran gol al volo di sinistro su azione insistita avviata da Muca che aveva anche subito un fallo da rigore da parte di Ronchi. Il Pisa raddoppia al 41′: Vannucci ruba palla a centrocampo e verticalizza per Paccagnini, controllo e tiro di sinistro dell’attaccante che non perdona. Al 43′ gran tiro di Ciacci, il terzino spesso a provato la conclusione a rete, Dini smanaccia e Muca viene ostacolato al momento del tiro a rete. A pochi istanti dalla fine del tempo il Rimini pareggia con Zhytharchuk servito nel bel mezzo della sguarnita area pisana dall’ottimo Bussaglia.

Nel secondo tempo la gara resta vibrante e al 17′ Vannucci lancia lungo per Paccagnini che elude l’intervento di due difensori e del portiere e con un pallonetto coglie la parte superiore della traversa. Al 23′ il nuovo entrato Martinelli viene fermato da Scalbi e l’arbitro Gaias estrae il secondo giallo al difensore del Rimini che lascia i suoi in 10. Sulla punizione seguente Marcon scavalca la barriera e trova Paccagnini, il bomber pisano vince fortunosamente un rimpallo con Gambini e la palla finisce alle spalle di Dini per il nuovo vantaggio nerazzurro. Passano cinque minuti e il Rimini resta in nove: Zhitharchuk ha qualcosa da dire all’assistente di linea dell’arbitro per un fallo fischiato contro e viene espulso. Al 32′ grande giocata di Bussaglia che si libera di due avversari e poi Casini si salva in in angolo. Al 34′ Marcon, tra i migliori in assoluto, ci prova da fuori e Dini ci mette i pugni. Quel che non ti aspetti arriva al 37′ quando il capitano Semprini lancia lunga per il centrale difensivo Ronchi che stacca indisturbato di testa firmando il pareggio biancorosso. L’ultima chance è per Martinelli servito da Mazzolli, ma la sfera termina alta.

Arbitraggio di Gaias un po troppo dal cartellino facile in una gara tutt’altro che cattiva.

I MIGLIORI: Nel Pisa Marcon e Paccagnini, 8 reti in 6 partite, costante pericolo per la difesa ospite; nel Rimini il promettente classe ’97 Bussaglia e Semprini.

TABELLINO: PISA-RIMINI 3-3

Pisa (4-4-2): Casini 6; Tosi 6 (44′ st Passaglia sv), Mattioli 5,5 Vannucci 6,5, Ciacci 6; Puccetti 5,5, Vladi 5,5(9′ st Mazzolli 6), Marcon 7, Camero F. 6; Muca 6(16′ st Martinelli 6), Paccagnini 7,5. A disposizione: Pardini, Brunetti, Chiaramonti, Marchetti. Allenatore: Amoroso.

Rimini (4-4-2): Dini 6; Galli 5,5(6′ st Pedini 6,5), Ronchi 6,5, Scalbi 5, Antinori 5,5;Derose 6, Semprini 7, Bussaglia 7; Zhitharchuk 6,5, Montebelli 6 ( 16′ st Salvi sv; 33′ st Rosa sv). A disposizione: Valentini, Abbatangelo, Palazzi, Censoni. Allenatore: Manuelli.

ARBITRO: Gaias di Prato. Assistenti: Lanzafame-Canali di Viareggio.

RETI: Montebelli 11′,  Marcon 35′,  Paccagnini 41′,  Zhitharchuk 44′ pt; Paccagnini 23′, Ronchi 37′ st.

NOTE. ESPULSI: Scalbi e Zhitharchuk. Ammoniti: Montebelli, Scalbi, Paccagnini, Tosi, Bussaglia. Angoli:5-5. Recupero: 2 e 5.

Andrea Chiavacci

 

Both comments and pings are currently closed.

One Response to “Berretti: Pisa-Rimini 3-3”


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.