Battini: “Non c’è acqua in Curva Nord”

In mezzo all’euforia per la partitissima di domenica contro il Latina (le lunghe code ai botteghini dimostrano quanto la città sia vicina alla squadra), non mancano le polemiche e le contestazioni a pochi giorni da un match che vale il ritorno in serie B per l’Ac Pisa 1909. Ieri sera alla trasmissione di 50 Canale ‘Il Nerazzurro’ il presidente Carlo Battini, intervenuto telefonicamente, ha lanciato un appello all’amministrazione comunale affinchè prima di domenica siano effettuati lavori urgenti all’Arena Garibaldi. “In Curva Nord non c’è acqua e non è giusto che la gente non possa neppure andare in bagno – ha detto il massimo dirigente nerazzurro con tono alterato – chiedo all’amministrazione comunale di rimediare a questo, poi in estate, a campionato finito, ci sono lavori più consistenti da fare allo stadio”.

Accanto a questo, la trasmissione è stata incentrata sul tanto sperato aumento di capienza dell’Arena Garibaldi in vista di una gara che, data l’affluenza ai botteghini nel primo giorno di messa in vendita dei biglietti, trasformerà lo stadio in una bolgia infernale.

Lo stesso conduttore della trasmissione Aldo Orsini ha avanzato la proposta di delegare una parte della Curva Sud ai supporters nerazzurri. “Sono 2500 i biglietti riservati ai tifosi del Latina, ad oggi (ieri, ndr) ne sono stati venduti appena 150 – ha detto Orsini al sindaco Filippeschi raggiunto al telefono – non credo che saranno tutti esauriti, allora perchè non dare una parte della Curva ai nostri tifosi?”. Vedremo in questi giorni cosa succederà, di certo Orsini è riuscito in diretta a strappare una promessa sia al presidente Carlo Battini, sia al sindaco Marco Filippeschi: “Faremo tutto il possibile per cercare di accontentare il maggior numero di tifosi”. Ce la faranno? Ai posteri l’ardua sentenza.

Articolo di Francesca Lombardi di PisaToday

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.